it-ITen-USpt-BR

Soluzioni

Alcune delle soluzioni proposte dal nostro staff

Ambient Assisted Living

OMNIACARE è un sistema hardware/software ideato specificatamente per il settore socio-assistenziale e sanitario. Fornisce strumenti sia agli operatori che prestano assistenza, sia agli assistiti. L’obiettivo principale è migliorare la qualità della vita di chi necessita di particolari attenzioni nelle attività quotidiane e di chi, giorno per giorno, se ne prende cura.

Il sistema si rivolge a utenti che non soffrono di gravi patologie, hanno discrete capacità di mobilità e di autosufficienza nelle attività di ogni giorno, ma che possono trovarsi in situazioni di difficoltà e avere necessità di un supporto.

Per promuovere l’autonomia di persone fragili e aiutarle a condurre una vita indipendente il più a lungo possibile nella propria abitazione il sistema fa uso di tecnologie avanzate che consentono di effettuare un monitoraggio costante dello stato di salute degli assistiti. Grazie al sistema i caregiver sono in grado di fornire assistenza da remoto, verificando in ogni momento la situazione, ricevendo avvisi in caso di situazioni di allerta e consentendo di comunicare direttamente con gli assistiti.

Il sistema Omniacare è realizzato in maniera modulare in cui ogni elemento svolge alcune specifiche funzioni, proprio per potersi adattare a situazioni e ambienti diversi in maniera dinamica. È quindi possibile implementare un numero maggiore o minore di funzionalità, utilizzando o meno gli elementi specifici senza compromettere in alcun modo il funzionamento generale del sistema.

Tale architettura è quindi aperta a potenziali sviluppi futuri del sistema tramite l’aggiunta di nuovo moduli.

È composto dai seguenti elementi:

• Server centrale

• Server domestico

• Sistemi di acquisizione di parametri vitali

• Webcam

• Smartphone (S.O. Android)

Il server centrale è l’elemento principale del sistema. Contiene i profili dei singoli utenti, le impostazioni di configurazione dei diversi dispositivi, i dati ricevuti dai sensori e dal palmare e l’interfaccia web di accesso al sistema, che utilizzano gli operatori per connettersi e svolgere la loro attività. Per evitare modifiche in loco della configurazione dei dispositivi al mutare delle necessità dell’utente, tutta la parte di configurazione e parametrizzazione dei sensori e del palmare è stata implementata sul server centrale e può essere modificata dai tutor secondo le necessità. Il server domestico ed il palmare effettuano sincronizzazioni periodiche con il server centrale e scaricano da questo le proprie configurazioni. Il server domestico a sua volta invia ai sensori, a seconda dei casi, istruzioni per un loro eventuale cambio di configurazione.

Il server centrale è stato realizzato tramite la piattaforma di sviluppo OMNIAPLACE e ne eredita le funzionalità intrinseche:

• Strutturazione delle informazioni in forma gerarchica

Interfaccia utente web-based

• Navigazione, consultazione e ricerca avanzata delle informazioni,

Esportazione dei dati,

• Gestione dei privilegi utente in maniera estremamente granulare,

• Gestione eventi di sistema,

Rintracciabilità delle informazioni,

Il server domestico ha lo scopo di interfacciarsi con diversi dispositivi di rilevazione con gli opportuni protocolli di comunicazione. Effettua inoltre una analisi preliminare dei dati e li trasmette al server centrale secondo le regole e le periodicità definite sul server centrale stesso. Effettua una analisi dei dati rilevati e in caso di anomalie invia al server centrale la richiesta di un alert. Non prevede l’iterazione con l’utente e quindi è privo di interfaccia grafica.

La webcam è collegata tramite router Wifi a Internet. Consente di valutare la situazione dell’anziano nel caso di segnalazione di una situazione di allerta.

Lo smartphone comunica direttamente con il server centrale tramite Web Services. Svolge le funzioni di visualizzazione di promemoria e avvisi , telefono con selezione semplificata, navigazione, tracking GPS dell’assistito fuori casa ai fini della localizzazione in caso di bisogno.

Il sistema consente l’accesso tramite internet attraverso una interfaccia web, presente sul server centrale. Sono presenti due diverse categorie di utenti, che hanno accesso ad informazioni e set di funzionalità differenziati.

I Tutors, operatori che prestano assistenza, hanno accesso ai dati dei propri pazienti e alle rilevazioni dei sensori. Possono inoltre configurare i dispositivi in dotazione a ciascun assistito.

Gli Amministratori sono gli utenti che hanno accesso completo al sistema, possono creare le credenziali di accesso e configurare anche parametri interni al sistema.